IMG

Il frutto di forma ovoidale dalle costole larghe è caratterizzato dalla superficie rugosa, con rete molto fitta, di colore verde grigiastro.

Cantalupo


«I meloni rosseggiano di fiamma, chiusi sotto il tetto di lampade colorate come un segreto di Mille e una notte» (Carlo Levi).

Il frutto di forma ovoidale dalle costole larghe è caratterizzato dalla superficie rugosa, con rete molto fitta, di colore verde grigiastro.

Il nome deriva dall’area romana di Cantalupo dove, secondo la tradizione, sarebbe stato inizialmente coltivato nei pressi di un castello pontificio, a opera dei monaci che lo importarono dall’Asia.

Il calibro è medio (2-2.5 kg).
La polpa, di rosso intenso, è molto profumata, succosa.
Viene consumato fresco, soprattutto come antipasto.


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi in anteprima le ultime offerte!

Sottoscrivi